Dentista a Martellago e Mestre

i nostri servizi

ortodonzia

L’ortodonzia è quella branca dell’odontoiatria che corregge la posizione errata di denti e mandibole.

I denti storti e che non aderiscono correttamente fra di loro sono difficili da tenere puliti e sono a rischio di carie e di malattie parodontali; inoltre causano ulteriore stress ai muscoli della masticazione provocando mal di testa, disturbi all’articolazione temporomandibolare (ATM), dolore al collo, alla schiena e alle spalle.

chirurgia odontostomatologica

La chirurgia odontostomatologica, o chirurgia orale, è una branca medica che si occupa di problematiche odontoiatriche per le quali è necessario un approccio di tipo chirurgico.

Di questa specialità medica fanno parte anche gli interventi di implantologia ai fini odonto-protesici e trattamenti parodontali eseguiti tramite accessi chirurgici (come il curettage o levigatura delle radici a cielo aperto).

sbiancamento dentale

Il sorriso è il nostro biglietto da visita e spesso proprio a causa di un colore non perfetto dei nostri denti, sorridere può diventare un problema al punto da farci provare imbarazzo nelle occasioni pubbliche.

Lo sbiancamento dentale è un trattamento cosmetico e conservativo che permette di recuperare il colore bianco dei denti sani.

Questo processo permette di degradare i cromogeni dentali (caffeina, teina, carotene), ossia i composti organici responsabili dei denti gialli o macchiati, recuperando un colore più chiaro.

igiene e profilassi

Una buona igiene orale domiciliare è garantita da un corretto spazzolamento in senso gengivo-dentale (da rosa a bianco) delle superfici dentali esterne ed interne, nonché della superficie occlusale.

Passaggio successivo è l’utilizzo del filo interdentale in modo da detergere gli spazi tra un dente e l’altro.

Da ultimo, ma non meno importante, è la detersione della superficie linguale che per la sua conformazione trattiene parecchi residui alimentari e batteri, predisponendo allo sviluppo di una alitosi.

odontoiatria conservativa

L’odontoiatria conservativa è quella branca dell’odontoiatria restaurativa specializzata nella cura dei denti cariati, nella loro eliminazione, in quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dal deterioramento dello smalto e della dentina cariata, tramite l’utilizzo di appositi materiali, strumenti e metodologie.

La carie è una malattia degenerativa dei tessuti duri del dente (smalto, dentina) su base batterica, che origina dalla superficie e procede in profondità, fino alla polpa dentale. A causarla sono i comuni microrganismi presenti nel cavo orale.

faccette in ceramica

Le faccette dentali, conosciute anche come “faccette estetiche” (o veneers), sono degli involucri in ceramica che vengono applicati sulla superficie esterna del dente per migliorare l’aspetto estetico del proprio sorriso, nascondendo i vari difetti legati ad esempio alla forma, al colore o anche alla posizione dei denti.

Possiamo dire che le faccette dentali sono considerate come delle protesi: in pratica sono delle placche sottili, che si caratterizzano per essere dello spessore di una lente a contatto, realizzate in ceramica oppure in porcellana, che vengono incementate sulla superficie dei denti che presentano delle imperfezioni.

implantologia osteointegrata a carico immediato

L’innovativa tecnica dell’implantologia a carico immediato consente in sole 24 ore di avere una nuova dentatura fissa e ricominciare a sorridere alla vita.

Il carico immediato è una tecnica che dà la possibilità al paziente di avere denti fissi già alla fine della seduta chirurgica di posizionamento dell’impianto.

Occorre chiaramente anche una seria valutazione dei nostri medici odontoiatri, che dovranno verificare con opportuni esami la coesistenza di diversi fattori, ma la certezza della fattibilità del carico immediato verrà solamente all’atto chirurgico.

endodonzia

È quella branca dell’odontoiatria che si occupa delle patologie, e dei trattamenti connessi ai tessuti interni del dente.

Il trattamento endodontico permette di salvare il dente a seguito del danneggiamento di questi tessuti, provocati da traumi o carie.

Durante l’intervento, viene rimossa la polpa, comunemente chiamata nervo del dente, che si trova all’interno del dente. Viene anche detta devitalizzazione.

odontoiatria pediatrica

L’Odontoiatria Pediatrica (Pedodonzia) è quella branca dell’Odontoiatria rivolta alla salute della bocca dei bambini e degli adolescenti.

Lo scopo della Pedodonzia è sia quello di istruire il bambino ed i genitori su tutte le pratiche di igiene orale e le abitudini alimentari da adottare per prevenire l’insorgenza delle carie, sia quello di curarne i denti.

L’approccio mentale e fisico è tale da cercare di superare le paure del piccolo paziente ed è caratterizzato dal dialogo e da procedure veloci e non invasive o dolorose

parodontologia

La Parodontologia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della cura delle patologie a carico dei tessuti di sostegno del dente come gengive e osso.

Queste patologie infiammatorie e degenerative, comunemente denominate piorrea o parodontite, se non curate, portano alla successiva distruzione dei tessuti circostanti i denti e infine alla perdita di quest’ultimi.

protesi fissa

La protesi fissa viene fissata agli elementi pilastro con la cementazione e non può essere rimossa dal paziente.

In base alle funzioni si distinguono tre tipi di protesi fissa:

– protesi fissa di ricostruzione

– protesi fissa di sostituzione

– protesi fissa di fissazione:

Negli ultimi anni ha assunto grande importanza la realizzazione computer-assistita di protesi fisse con tecnologia CAD/CAM.

protesi mobile

Con il termine “protesi mobile” si intendono tutte le protesi atte alla sostituzione di intere arcate o parti di essa.

Sono definite mobili in quanto possono essere rimosse facilmente dal paziente durante l’arco della giornata.

Protesi mobili sono la protesi totale, la protesi parziale e la protesi mista-scheletrata.

sedazione cosciente

La sedazione cosciente inalatoria, è una tecnica messa a punto dal dott. Henry Langa un dentista di New York che consiste nel somministrare una miscela di ossigeno e protossido d’azoto detto anche “gas esilarante”.

Il paziente sedato è sveglio e cosciente, i riflessi di tosse e deglutizione sono mantenuti, ma prova un piacevole senso di relax ed è meno concentrato su quello che gli si sta facendo. Con la sedazione inoltre è ridotto il riflesso palatale, è quindi molto utile in quei pazienti che soffrono per la presa delle impronte.

Altri vantaggi sono la rapidità di induzione e il completo recupero funzionale alla fine del trattamento. Non si conoscono casi di allergia, il protossido non viene metabolizzato ma eliminato con la respirazione.

tc cone beam

La tomografia computerizzata cone beam, è una tecnica di imaging biomedico in cui una tomografia computerizzata viene realizzata mediante dei raggi X a forma di cono.

È diventata sempre più importante nella pianificazione del trattamento e nella diagnosi dell’implantologia. Questa tecnologia viene sempre più impiegata anche nell’endodonzia e l’ortodonzia.

Durante una scansione cone beam, lo scanner ruota attorno alla testa del paziente, ottenendo fino a quasi 600 immagini distinte.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca