Gli alimenti per un sorriso perfetto

 In Cura dei denti

Oggi nel nostro blog della Clinica Michielan, parleremo degli alimenti che aiutano a mantenere il vostro sorriso al meglio!

Per preservare a lungo la salute dei denti e avere uno smalto in grado di resistere con maggior vigore ai batteri della carie, oltre alle buone abitudini come lavarsi i denti ogni volta che è possibile fare una visita periodica di controllo nella nostra clinica, esistono una serie di alimenti che possono aiutarvi a rinvigorire lo smalto in modo naturale.
Bisogna ricordare che ogni persona ha una diversa conformazione orale e ci sono pazienti più propensi a sviluppare la carie.

I 10 cibi che aiutano lo smalto dentale

  1. Salmone e altri pesci grazie al loro apporto di vitamina D, aiutano ad assimilare calcio e fosforo.
  2. Latte e derivati  rinforzano le ossa e i denti grazie al calcio che contengono.
  3. Finocchi, Sedano, Carote e Mele, grazie alla  loro fibrosità e croccantezza, puliscono i denti e rinfrescano l’alito.
  4. Noci, mandorle e nocciole sono una fonte preziosa di calcio. Le mandorle in particolare sono tra i migliori cibi per preservare la salute dei denti, sono infatti ricche di calcio, fosforo, potassio, magnesio e zinco e aiutano la riminerizzazione dei denti e a proteggere lo smalto.
  5. Mirtilli rossi e altri frutti di bosco contengono principi attivi che ostacolano l’azione dei batteri nocivi. Contengono ferro e magnesio, entrambi elementi molto importanti per preservare la salute delle gengive.
  6. La radice di liquirizia al naturale aiuta la prevenzione delle carie.
  7. I legumi contengono ferro e magnesio, entrambi importanti per preservare la salute delle gengive.
  8. Acqua e tisane senza zucchero contrastano l’acidità del cavo orale.
  9. Kiwi e agrumi. I kiwi sono tra i frutti a maggior concentrazione di vitamina C molto meno acidi degli agrumi come le arance e limoni.

 

Il modo più sicuro per prendersi cura del proprio sorriso e mantenerlo nel tempo è sottoporsi ai nostri controlli periodici e programmare ogni anno due sedute di igiene orale.

Post recenti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca